Visita Nutrizionale a Roma zona Tuscolana – Cinecittà – Anangnina – Ciampino

Prima Visita nutrizionale

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Prima-visita-Nutrizionale.jpg

Cosa portare alla prima visita nutrizionale: analisi ematochimiche di routine (non oltre i sei mesi) e eventuali referti di visite mediche specialistiche. Nel caso in cui non siate in possesso delle analisi ematochimiche non preoccupatevi, valuteremo insieme se sarà necessario effettuarle (attraverso la prescrizione del vostro medico curante) per una stesura ottimale del piano nutrizionale.

Come si svolge la visita:  colloquio conoscitivo utile per conoscere gli obiettivi e le motivazioni che vi hanno spinto ad intraprendere un percorso per migliorare e/o modificare la vostra alimentazione.

  • Valutazione delle eventuali analisi ematochimiche e la vostra storia clinica
  • Colloquio riguardante le vostre abitudini alimentari, la gestione dei pasti in base al lavoro e allo sport e così via. Tutto ciò sarà fondamentale per permettere di elaborare un piano nutrizionale personalizzato
  • Misurazione dei vostri parametri antropometrici: altezza, peso e circonferenze (torace, vita, addome e fianchi)
  • Valutazione della vostra composizione corporea attraverso l’utilizzo di un bioimpedenziometro (BIA Akern 101)
  • Il piano nutrizionale personalizzato vi sarà consegnato via mail entro i 7 giorni
  • Sarà caratterizzato da un’elevata varietà di alimenti, ricco di idee e utili consigli per rendere il più possibile piacevole la vostra alimentazione. Il tutto ovviamente bilanciato per il raggiungimento degli obiettivi!

Durata: 1 ora circa

Una volta ricevuto il piano nutrizionale potrete contattarmi per eventuali difficoltà, problemi o dubbi!!

Visita di controllo

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è visita-di-controllo.jpg

Come si svolge la visita:  generalmente a distanza di due/tre settimane dalla ricezione del piano nutrizionale personalizzato, riteniamo sempre utile fissare una visita di controllo per valutare la reale efficacia del piano alimentare consegnato.

  • La visita di controllo consterà di un colloquio durante il quale descriverete la gestione del piano nutrizionale, eventuali problemi e difficoltà
  • Successivamente saranno misurati nuovamente tutti i parametri antropometriti rilevati durante la visita precedente, per valutare in modo oggettivo eventuali miglioramenti
  • Riceverete, se necessario, eventuali modifiche al piano nutrizionale

Durata: 30 minuti circa

Chi siamo?

Biologo Nutrizionista Dott. Vincenzo Marzolla & Dott.ssa Eleonora Bruno

Approfondisci qui